Ora che AGILE è ormai lo standard de facto per i progetti innovativi ci troviamo ad affrontare la problematica di come gestire la contrattualistica in uno scenario dove tutto cambia, anche (e soprattutto) l’ambito.

Occorre quindi analizzare nuove strategie di approccio al Cliente e nuove forme contrattuali.

In questo articolo vedremo una serie di tipologie di contratti enunciando l’idea che è alla base dei vari accordi che possono essere stabiliti con il committente.

Una prima tipologia di contratto può essere definita come:

Tipologia 1 – Prezzo fisso ma con possibilità di cambiamento dello scope nelle prossime iterazioni

In questo tipo di contratto il cambiamento dello scope è rivisto alla fine di ogni iterazione. Durante l’iterazione lo scope è fissato, così come anche il costo. Accordi possono essere presi per sostituire le User Story su cui emerge una priorità maggiore con altre di uguale peso (story points) di priorità inferiore.

Tipologia 2: Contratti con clausola di chiusura prematura

Se si realizza che il ritorno sull’investimento (ad esempio utilizzando le tecniche dell’EVM, vedi l’articolo che trovi qui) non è remunerativo, si può decidere di terminare il contratto. Se il fornitore ha erogato valore sufficiente solo per la metà dell’ambito, il Cliente può chiedere la chiusura del contratto. In questo caso si può negoziare la quota di cancellazione.

Tipologia 3: Fixed Fee and Not To exceed clauses

Viene garantito sia il venditore, in ogni caso percepisce un importo fisso dato dal Fixed fee, sia il Compratore che non supera il costo fissato dal Not To exceed. Il costo varia cioè in un range predeterminato.

Tipologia 4: Fixed Price per Story Point

Viene stabilito un costo fisso per Story Point. Il dimensionamento delle User Story che vengono implementate in uno Sprint viene assegnato utilizzando le Story Point. Tale unità di misura può essere utilizzata anche per definire il costo della fornitura.

Tipologia 5: Target Cost Contract

Il compratore ed il venditore condividono l’obiettivo. Quindi se il progetto comporterà minori costi di quanto previsto, divideranno la differenza. Se si sosterrà un costo maggiore, divideranno la perdita registrata.

Tipologia 6: Contract extension and payment based on delivery and Acceptance

Come abbiamo visto nel nostro articolo precedente che trovi qui , l’unità centrale su cui ruota il progetto AGILE è lo Sprint. L’idea alla base di questa tipologia di contratto è che il venditore viene pagato solo all’accettazione dell’incremento dello Sprint, da parte del compratore. Se il Cliente è soddisfatto può decidere di estendere il contratto per contemplare ulteriori Sprint.

Tipologia 7: Fix and Switch

Viene fissato prezzo e scope, possibilmente anche il tempo complessivo. Ma consente delle clausole per modificare il Contratto nel futuro. E’ necessario un buon rapporto ed una buona collaborazione tra venditore e compratore per sottoscrivere un contratto che consente una tale variabilità.

Tipologia 8: Time and Material

Una tipologia di contratto classica che viene considerata in progetti AGILE. Essendo l’ambito variabile in funzione del valore che si vuole creare per il Cliente si considerano dei parametri oggettivi. Il compratore paga per il tempo delle persone che impiega nel progetto e per le forniture utilizzate.

Tipologia 9: Graduated Fixed Fee

E’ una variante del Time Material, che introduce un ulteriore criterio. Il compratore paga per il tempo delle persone che impiega nel progetto. Ma la tariffa è diversa per le consegne dei lavori avvenuto in anticipo, alla data prevista, in ritardo.

Tipologia 10: Team Augmentation Contract

E’ una forma di outsourcing dove vengono acquisite le risorse in corrispondenza delle reali esigenze del progetto. Considera la possibilità di aumentare le risorse del Team secondo le richieste del Committente. E’ uno degli approcci più collaborativi in quanto i servizi del fornitore sono erogati direttamente alla struttura organizzativa del Cliente e consente di non stabilire a priori le risorse del progetto.

Tipologia 11: Multi Stage Contracts

Vengono previste tipologie contrattuali diverse a seconda delle fasi del progetto. Ad esempio si potrebbe pattuire un costo fisso per un prototipo da realizzare in un tempo definito. Successivamente si utilizza un’altra forma contrattuale.

Tipologia 12: Multi Tiered Structure

Le parti invarianti del contratto vengono definite in un accordo generale di servizio, come ad esempio garanzia ed altre clausole generali. Le parti soggette a modifiche nel corso del progetto vengono definite in allegati a parte, richiamati nell’accordo quadro, con l’indicazione di possibili cambiamenti. Ciò consente le modifiche adattative senza rifare il contratto.

Il Project Management ha anche il compito di contribuire allo sviluppo del business aziendale, supportando i vertici aziendali nella contrattualistica adeguata alla tipologia di progetto che si appresta a gestire.

In questo articolo ho voluto fare un excursus delle forme contrattuali che possono essere di supporto a progetti AGILE. Il project manager AGILE conoscendo le forme contrattuali che facilitano il Progetto, supporterà la contrattualizzazione tra venditore e compratore, in un modello di gestione (AGILE), dove anche lo scope può cambiare.

Alla prossima!
Michele